L’OICE al Senato sulla legge europea: subito le regole per i “nuovi progettisti”

11/5/2021
Allegati
Art. 8

Si è svolta stamane l'audizione informale, da remoto, di OICE, invitata dalla XIV Commissione del Senato (Presidente Sen. Stefano) sui temi inerenti l'articolo 8 del disegno di legge n. 2169 che prevede alcune modifiche all'articolo 46 del codice dei contratti pubblici.

Il video dell'audizione, alla quale è intervenuto il Direttore Generale Andrea Mascolini, è disponibile sul canale Youtube Oice accedendo al seguente link

Nel merito Mascolini ha sottolineato la delicatezza delle modifiche apportate dalla norma che abilita - ancorché a seguito di una sentenza della Corte di giustizia europea della scorsa estate - altri soggetti come fondazioni, onlus ad operare al fianco di professionisti, studi associati, stp e società di ingegneria.

Le richieste OICE, esposte dal Direttore Generale dell'Associazione ai componenti la Commissione Politiche Europee, hanno l'obiettivo di assicurare il principio di parità di trattamento e non discriminazione con chi già opera sul mercato, attraverso modifiche puntuali del decreto ministeriale n. 263/2016 al fine di stabilire stesse regole di ingaggio per tutti gli operatori economici, tenendo anche conto - ad esempio - del regime fiscale agevolato di cui godono le fondazioni.

Mascolini ha anche sottolineato l'esigenza di ritoccare il comma 4 dell'articolo 80 del Codice Appalti che - sia pure frutto di modifiche al Codice dettate da una procedura di infrazione UE - creano una situazione di particolare incertezza nei confronti degli operatori economici di introdurre una norma per indurre i committenti al rispetto della disciplina in materia di ritardati pagamenti.

Al termine dell'audizione il Sen. Stefano Candiani (Lega Nord), già Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno, ha chiesto a Mascolini di conoscere l'opinione di OICE sul possibile ricorso alle sole direttive UE invece del Codice Appalti. Il Direttore Generale OICE ha riassunto la posizione contraria dell'Associazione e i conseguenti rischi di blocco del settore derivanti da una ipotetica scelta (peraltro bocciata da Anac, non raccolta dal Mims e sulla quale tutte le associazioni si sono espresse negativamente).

In allegato la norma del ddl e le modifiche proposte da OICE. (A.M.)

 

Come costituire una società
Guida rapida d'orientamento
Piattaforma Referenze Associati
Marketing e collaborazione per gli Associati OICE
Perché e come iscriversi a OICE Porta un Amico
Partner tecnici OICE

Ultimi aggiornamenti

Rapporto sulle gare BIM 2020 Quarto Rapporto sulle gare BIM 2020 per opere pubbliche - Analisi del mercato e delle gare 36a Rilevazione OICE – CER Rilevazione annuale sul settore delle società italiane di ingegneria - consuntivo 2019, previsioni 2020 Bacheca interventi Associati OICE Articoli e interventi di Associati pubblicati su riviste tecniche e quotidiani anche on line Future Trends 2019 - Tunnel of Innovation Nuova Edizione del Booklet: Future Trends in the Consulting Engineering Industry 2020 OICE International Report 2020 Report on the Foreign Activities of Italian Engineering, Architectural and Consultancy Companies L'OICE e il BIM (Building Information Modelling) Informazioni, eventi e documenti dall'OICE e da altre fonti Smart City: uno strumento per le Comunità Intelligenti Codice dei contratti pubblici e linee guida ANAC Il Logo OICE Riservato agli Associati - Policy di utilizzo Internazionalizzazione OICE 2021 Programma 2021 Osservatorio Oice/Informatel Le gare del mese di ingegneria, architettura e PPP Convenzione OICE-Lloyd’s con AEC per R.C. Professionale Convenzione OICE-Bizzarri s.r.l. per le cauzioni Agevolazioni ai Giovani per l’iscrizione all’OICE Recruitment Curriculum di specialisti italiani e stranieri e richieste di società Associate Oice Convegni e seminari OICE
Cerca nel sito