L’OICE al Senato sulla legge europea: subito le regole per i “nuovi progettisti”

11/5/2021
Allegati
Art. 8

Si è svolta stamane l'audizione informale, da remoto, di OICE, invitata dalla XIV Commissione del Senato (Presidente Sen. Stefano) sui temi inerenti l'articolo 8 del disegno di legge n. 2169 che prevede alcune modifiche all'articolo 46 del codice dei contratti pubblici.

Il video dell'audizione, alla quale è intervenuto il Direttore Generale Andrea Mascolini, è disponibile sul canale Youtube Oice accedendo al seguente link

Nel merito Mascolini ha sottolineato la delicatezza delle modifiche apportate dalla norma che abilita - ancorché a seguito di una sentenza della Corte di giustizia europea della scorsa estate - altri soggetti come fondazioni, onlus ad operare al fianco di professionisti, studi associati, stp e società di ingegneria.

Le richieste OICE, esposte dal Direttore Generale dell'Associazione ai componenti la Commissione Politiche Europee, hanno l'obiettivo di assicurare il principio di parità di trattamento e non discriminazione con chi già opera sul mercato, attraverso modifiche puntuali del decreto ministeriale n. 263/2016 al fine di stabilire stesse regole di ingaggio per tutti gli operatori economici, tenendo anche conto - ad esempio - del regime fiscale agevolato di cui godono le fondazioni.

Mascolini ha anche sottolineato l'esigenza di ritoccare il comma 4 dell'articolo 80 del Codice Appalti che - sia pure frutto di modifiche al Codice dettate da una procedura di infrazione UE - creano una situazione di particolare incertezza nei confronti degli operatori economici di introdurre una norma per indurre i committenti al rispetto della disciplina in materia di ritardati pagamenti.

Al termine dell'audizione il Sen. Stefano Candiani (Lega Nord), già Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno, ha chiesto a Mascolini di conoscere l'opinione di OICE sul possibile ricorso alle sole direttive UE invece del Codice Appalti. Il Direttore Generale OICE ha riassunto la posizione contraria dell'Associazione e i conseguenti rischi di blocco del settore derivanti da una ipotetica scelta (peraltro bocciata da Anac, non raccolta dal Mims e sulla quale tutte le associazioni si sono espresse negativamente).

In allegato la norma del ddl e le modifiche proposte da OICE. (A.M.)

 

Come costituire una società
Guida rapida d'orientamento
Piattaforma Referenze Associati
Marketing e collaborazione per gli Associati OICE
Perché e come iscriversi a OICE Porta un Amico
Partner tecnici OICE

Ultimi aggiornamenti

37a Rilevazione OICE Rilevazione annuale sul settore delle società italiane di ingegneria 2020, previsioni 2021 Rapporto sulle gare BIM 2020 Quarto Rapporto sulle gare BIM 2020 per opere pubbliche - Analisi del mercato e delle gare Bacheca interventi Associati OICE Articoli e interventi di Associati pubblicati su riviste tecniche e quotidiani anche on line Future Trends 2019 - Tunnel of Innovation Nuova Edizione del Booklet: Future Trends in the Consulting Engineering Industry 2020 OICE International Report 2020 Report on the Foreign Activities of Italian Engineering, Architectural and Consultancy Companies L'OICE e il BIM (Building Information Modelling) Informazioni, eventi e documenti dall'OICE e da altre fonti Smart City: uno strumento per le Comunità Intelligenti Codice dei contratti pubblici e linee guida ANAC Il Logo OICE Riservato agli Associati - Policy di utilizzo Internazionalizzazione OICE 2021 Programma 2021 Osservatorio Oice/Informatel Le gare del mese di ingegneria, architettura e PPP Convenzione OICE-Lloyd’s con AEC per R.C. Professionale Convenzione OICE-Bizzarri s.r.l. per le cauzioni Agevolazioni ai Giovani per l’iscrizione all’OICE Recruitment Curriculum di specialisti italiani e stranieri e richieste di società Associate Oice Convegni e seminari OICE
Cerca nel sito