Gli interventi OICE alle Assise generali di Confindustria

16/2/2018

L'OCE ha partecipato attivamente oggi a Verona alle Assise generali di Confindustria, iniziativa attraverso la quale il sistema confederale ha illustrato le proposte del mondo dell'impresa che verranno sottoposte all'attenzione delle forze politiche.

La delegazione OICE era formata dal Presidente Gabriele Scicolone, dal Presidente emerito Braccio Oddi Baglioni, dal Vice Presidente Nicola Marotta, dal Consigliere con delega all'ambiente, Francesco Ventura, dal Consigliere Guglielmo Migliorino, oltre agli associati Thetis, con Manuela Manfredi, e ambiente, con Patrizia Vianello.

Le parole chiave della piattaforma confindustriale sono state illustrate dal Presidente Vincenzo Boccia: lavoro, infrastrutture, crescita e sviluppo. Tutti i temi sono stati approfonditi nelle sei sessioni tematiche: 1) Italia più semplice ed efficiente; 2) Prepararsi al futuro: scuola, formazione, inclusione giovani; 3) Un paese sostenibile: investimenti assicurazione sul futuro; 4) L'impresa che cambia; 5) Un fisco a supporto di investimenti e crescita; 6) Europa miglior luogo per fare impresa. Prospettiva mondo.

Il Vice Presidente di Confindustria Maccaferri, nel discorso introduttivo della sessione "Italia più semplice ed efficiente", ha affermato, fra le altre cose, che "il codice dei contratti pubblici non ha dato i risultati sperati, occorre quindi rivederlo e ritoccare anche il meccanismo dell'OEPV, questo per agganciare la crescita e lo sviluppo".

In questa sessione è intervenuto il Presidente OICE, Gabriele Scicolone, che ha preliminarmente messo in evidenza l'importanza del settore delle costruzioni e poi ha messo in guardia dal "fare marce indietro su una riforma come quella del codice appalti, basata su principi di delega positivi; il problema è che nella fase attuativa il codice non ha potuto dispiegare appieno i suoi effetti. È importante che i provvedimenti come le linee guida siano vincolanti." In questa stessa sessione è intervenuto anche Braccio Oddi Baglioni, il quale, in qualità di Vice Presidente di Federcostruzioni, ha affermato che nella "schizofrenica" situazione in cui "la progettazione è in ripresa e le costruzioni sono in crisi, il problema è che la pubblica amministrazione oggi è in buona parte incapace di gestire la realizzazione delle opere. Allora occorre fare in modo che la qualificazione delle stazioni appaltanti sia varata al più presto e per questo occorre anche che Confindustria riesca a fare modificare la bozza di decreto che prevede 5 anni prima che tutto vada a regime".

Il Presidente Scicolone ha portato il suo contributo anche nella terza sessione tematica "Un Paese sostenibile: investimenti assicurazione sul futuro", nella quale il Consigliere Francesco Ventura ha illustrato le risultanze del gruppo di lavoro Smart City OICE e in particolare il ruolo centrale della progettazione nello sviluppo delle azioni di miglioramento delle città attraverso la pianificazione strategica. Ventura ha anche sottolineato l'importanza che l'Amministrazione si affidi ad esperti delle singole discipline che riguardano gli interventi per le smart city. Infine ha lanciato il convegno OICE sul decreto 104 di recepimento della nuova direttiva UE in materia di V.I.A. che si terrà a Roma il 16 maggio. Sempre in questa sessione è intervenuta anche Patrizia Vianello. (A.M.)

- Intervento del Presidente OICE Gabriele Scicolone alla sessione tematica "Italia più semplice ed efficiente"

- Intervento del Presidente OICE Gabriele Scicolone alla sessione tematica "Un paese sostenibile: investimenti assicurazione sul futuro"

- Sintesi del documento di lavoro delle Assise Generali 2018 di Confindustria presentato a Verona

 

 

 

 

 

Come costituire una società
Guida rapida d'orientamento
Piattaforma Referenze Associati
Marketing e collaborazione per gli Associati OICE
Perché e come iscriversi a OICE Audizione OICE al Senato
sulla Riforma del Codice
Partner tecnici OICE

Ultimi aggiornamenti

2018 Foreign Report 2018 Report on the Foreign Activities of Italian Engineering, Architectural and Consultancy Companies 34a rilevazione OICE Rilevazione annuale sul settore delle società italiane di ingegneria - consuntivo 2017, previsioni 2018 Future Trends - le tendenze che rivoluzioneranno l'industria globale L'OICE e il BIM (Building Information Modelling) Informazioni, eventi e documenti dall'OICE e da altre fonti Smart City: uno strumento per le Comunità Intelligenti Codice dei contratti pubblici e linee guida ANAC Il Logo OICE Riservato agli Associati - Policy di utilizzo Internazionalizzazione OICE Programma 2018 - Proiezione 2019 Osservatorio Oice/Informatel Le gare del mese di ingegneria, architettura e PPP Convenzione OICE-Lloyd’s con AEC per R.C. Professionale Agevolazioni ai Giovani per l’iscrizione all’OICE Recruitment Curriculum di specialisti italiani e stranieri e richieste di società Associate Oice Convegni e seminari OICE
Cerca nel sito